Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie Policy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

CONTINUA
OnePieceGT.it
Login / Registrati

Volume 44 - Ripartiamo!

Data di uscita

  • Uscito in Italia il 2 luglio 2007 - Ristampa il 15 settembre 2011
  • In Giappone il 4 dicembre 2006

Capitoli

420. Buster Call
421. Gear 3rd
422. Rob Lucci
423. La leggenda della sirena
424. La nave scorta
425. Combattimento disperato sul ponte
426. Nave in attesa di vento
427. Qui non siamo affatto all’inferno
428. Ripartiamo
429. Disfatta totale
430. Cade una soffice neve di ricordi

Trama

Mentre lo scontro tra Rufy e Lucci prosegue, la distruzione di Enies Lobby ha inizio. I carpentieri della Galley-La ed i componenti della Franky Family lasciano l'isola, mentre i pirati di Cappello di Paglia tentano di crearsi una via d'uscita. Il ragazzo di gomma, incoraggiato da Usop sconfigge Lucci utilizzando il Gear Second, e gli ufficiali della Marina giunti sulle navi dal quartier generale, concentrano i loro sforzi per fermare il resto della ciurma. Quando questi ultimi sembrano non avere più via di scampo, giunge in loro soccorso la Going Merry, che ha raggiunto da sola Enies Lobby. Allontanatisi dall'isola giudiziaria, i pirati si rendono conto che la loro nave sta cadendo a pezzi e decidono, a malincuore, di dirle addio con un funerale Vichingo.

Cover

Capitoli 

Riassunti capitoli

Capitolo 420 "Buster Call"
Dopo avere provato tutte le chiavi Franky riesce ad aprire le manette di agalmatolite di Robin. La donna ringrazia i suoi salvatori e poi schiaffeggia Spandam con i suoi poteri. Improvvisamente un colpo di cannone colpisce l'isola: ha inizio il Buster Call. Un secondo colpo fa crollare la torre della giustizia su cui si trova Sogeking, che per salvarsi si getta dal tetto. Franky e Robin si preparano a scontrarsi con i Marine guidati da Spandam. Durante il loro combattimento Lucci afferma di avere compreso la natura del Gear Second di Rufy e poi deride la sua ostinazione nel volere salvare i propri compagni, che moriranno durante il Buster Call. Dopodiché utilizza un Rankyaku per fendere le pareti alla base del ponte dell'esitazione in modo che l'acqua di mare fluisca all'interno del tunnel facendo annegare chiunque lo stia attraversando.
Capitolo 421 "Gear 3rd"
Le navi della Marina bombardano l'isola, ma per ordine dell'ammiraglio Aokiji salvaguardano il ponte dell'esitazione su cui si trova Robin. Zoro, Sanji e Sogeking stanno attraversando il tunnel che porta al cancello della giustizia. Contemporaneamente il gruppo di Nami lo sta percorrendo nel senso opposto per fuggire dall'acqua di mare che sta per inondarlo. Rufy e Lucci si spostano in una stanza al di sopra del livello del mare, così da non essere indeboliti dall'acqua che sta per riempire la base della colonna portante del ponte dell'esitazione. Dopo uno scontro in cui nessuno dei due riesce a prevalere il pirata decide di utilizzare la sua nuova tecnica: il Gear Third. Rufy si mette un pollice in bocca e lo morde, dopodiché soffia forte dentro la ferita fino a gonfiare le ossa del braccio, che così raggiunge le dimensioni di quello di un gigante.
Capitolo 422 "Rob Lucci"
Il viceammiraglio Doberman racconta la storia di come Lucci entrò a fare parte del CP9 dopo avere ucciso cinquecento uomini presi in ostaggio da alcuni pirati per impedire che i criminali potessero usarli per richiedere un riscatto. I due gruppi che stanno attraversando il tunnel sottomarino si incontrano e subito dopo vengono travolti dall'acqua. Dopo essere stato colpito dal pugno di Rufy in Gear Third Lucci atterra su una nave da guerra della Marina. Capello di paglia lo raggiunge e il loro combattimento continua. Per ordine del viceammiraglio Onigumo i Marine bombardano la nave su cui si trovano i due.
Capitolo 423 "La leggenda della sirena"
Rufy si salva dalle cannonate espellendo l'aria che lo gonfiava durante il Gear Third e atterrando di nuovo sul primo pilone del ponte dell'esitazione. Lucci lo raggiunge per proseguire il combattimento ed approfitta delle minuscole dimensioni del pirata per colpirlo senza difficoltà. Prima che possa sferrare l'attacco decisivo si ferma a causa del dolore alle gambe dovuto al pugno in Gear Third di Rufy, che intanto torna alle sue dimensioni normali. Spandam attacca Robin ma Franky la difende e quando Funkfleed si scaglia contro di loro il cyborg lo utilizza per colpire il capo del CP9. Nel frattempo il gruppo che si trova nel tunnel sottomarino rischia di annegare quando viene percepita la presenza di una sirena che li sta portando in salvo: si tratta di Kokoro.
Capitolo 424 "La nave scorta"
Franky e Robin prendono il controllo di una nave della Marina. Kokoro esce dall'acqua e lascia sul ponte della nave i pirati che ha salvato dall'annegamento. Quando si riprendono si mostrano tutti sorpresi dal fatto che Kokoro sia una sirena e felici che Robin sia finalmente libera. Oimo e Karsee riescono a portare i carpentieri della Galley-La company e la Franky Family verso la riva, dove tre navi della Marina si preparano ad aprire il fuoco contro di loro. Intanto il combattimento tra Rufy e Lucci prosegue ed il pirata attiva il Gear Second.
Capitolo 425 "Combattimento disperato sul ponte"
Viene annunciato all'altoparlante che i due giganti, i membri della Franky Family ed i carpentieri della Galley-La company sono stati eliminati. Rufy e Lucci proseguono il loro combattimento e l'agente del CP9 utilizza il devastante attacco segreto delle Rokushiki: il Rokuogan. Intanto i Marine comunicano ad Onigumo di avere avvistato Cappello di paglia e il viceammiraglio ordina di circondarlo con le navi della Marina.
Capitolo 426 "Nave in attesa di vento"
Le navi della Marina accerchiano il ponte dell'esitazione e bombardano una parte di esso per isolare la colonna portante in cui Rufy e Lucci stanno combattendo. Cappello di paglia si accerta che i suoi compagni siano al sicuro e poi riprende lo scontro con l'agente del CP9. Sanji è scomparso mentre il resto della ciurma viene affrontato da duecento Marine. Durante lo scontro la Yubashiri di Zoro viene distrutta dal capitano Shu mentre Franky affronta il capitano Verygood, che è in grado di dividersi in sfere. Rufy viene colpito da un altro Rokuogan e cade a terra esanime. Usop se ne accorge; per la disperazione si toglie la maschera di Sogeking ed urla il nome del suo amico.
Capitolo 427 "Qui non siamo affatto all'inferno"
Rufy si accorge della presenza di Usop, che provoca Lucci. Per questo motivo si rialza per continuare il suo duello contro l'agente del CP9, che disattiva la Reazione vitale per tornare normale ed attacca il suo avversario con un altro Rokuogan. Il pirata si rialza e con una feroce raffica di pugni scaglia Lucci contro la parete, distruggendo il pilastro. L'ultimo agente del CP9 è sconfitto.
Capitolo 428 "Ripartiamo"
Rufy ha sconfitto Lucci, con il sollievo dei suoi compagni e lo stupore dei Marine presenti. All'improvviso un lumacofono trasmette le voci dei membri della Franky Family e dei carpentieri della Galley-La company, che sono ancora vivi grazie ad Oimo e Karsee che li hanno protetti dai colpi dei Marine. I pirati di Cappello di paglia notano che il loro capitano non riesce più a muoversi per via della fatica e delle ferite ricevute nel duello appena terminato. I Marine comprendono che i pirati hanno programmato di fuggire per mezzo di una loro nave di scorta, così bombardano e distruggono l'imbarcazione. Kokoro, Chimney, Gonbe e Chopper, che si trovavano a bordo, vengono salvati da Sanji, appena tornato dai suoi compagni. La Marina inizia allora a bombardare il ponte dell'esitazione e i pirati vengono infine accerchiati. Le navi si preparano ad uccidere Rufy e tutti i suoi compagni lo implorano di rialzarsi, quando all'improvviso Usop sente una voce senza riuscire a comprendere di chi sia. Ad uno ad uno anche i suoi compagni la sentono e Usop grida a tutti di gettarsi nel mare sottostante. Nei pochi secondi che precedono il bombardamento finale i pirati e i loro amici si lanciano in acqua scampando alla distruzione; la Going Merry è giunta fin lì per portarli in salvo.
Capitolo 429 "Disfatta totale"
I pirati salgono a bordo della Going Merry e si stupiscono nel vedere che non c'è nessun altro. Su ordine di Spandam le navi della Marina aprono il fuoco contro la Going Merry ma si colpiscono a vicenda a causa dei vortici nella corrente marina. Sanji infatti, mentre gli altri stavano combattendo, ha attivato il meccanismo di chiusura del cancello della giustizia facendo riformare i mulinelli. Robin spezza la schiena di Spandam e Franky utilizza il Coup de Vent per allontanare la Going Merry dalle navi che la stanno ostacolando. Intanto anche Oimo, Karsee, i membri della Franky Family ed i carpentieri della Galley-La company stanno fuggendo a bordo del Puffing Tom. I Marine ricevono l'ordine di non proseguire l'inseguimento dall'ammiraglio Aokiji, il quale afferma che per il Governo Mondiale è una disfatta totale.
Capitolo 430 "Cade una soffice neve di ricordi"
Durante il viaggio di ritorno verso Water Seven Rufy i pirati si rendono conto che nessuno a parte loro è presente sulla nave e per quanto sia difficile da credere iniziano a pensare che la voce che hanno sentito fosse proprio quella della Going Merry. Improvvisamente vengono raggiunti da una nave della Galley-La company e pochi istanti dopo la Going Merry si spezza. Rufy implora Iceburg di ripararla ma l'uomo gli risponde che non c'è più nulla da fare: la nave non può più navigare. Iceburg ricorda che proprio sul finire dell'Acqua Laguna venne attirato da alcuni rumori presso l'isola dei rottamatori e giunto di fronte alla Going Merry sentì una voce chiedergli di ripararla per consentirle di salpare un'ultima volta. L'uomo passò l'intera notte a tentare di rattopparla finché una grossa onda la rimise in mare. La ciurma comprende che Iceburg ha ragione e sale su una scialuppa; Rufy dona alla sua nave un funerale vichingo dandole fuoco e lasciando che essa bruci fino ad affondare. Durante la cerimonia i pirati ripensano alle tante avventure che hanno vissuto sulla Going Merry a partire dal villaggio di Shirop. La Going Merry ricomincia a parlare e ringrazia tutti per essere stata amata, dispiacendosi per non essere riuscita a portarli più lontano.
Statistiche della pagina
Pagina vista: 5566
Pagina creata da: admin , 7 marzo 2014
Ultimo aggiornamento: 30 novembre

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi messaggi nel forum
di richi.lion - 21 minuti fa
di Danielino_asr - 8 ore fa
di Yagami97 - lunedì alle 18:18
di Mr Wind - lunedì alle 17:37
di - Ryu - - lunedì alle 09:36
Impostazioni