Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie Policy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

CONTINUA
OnePieceGT.it
Login / Registrati

Volume 22 - Hope!

Data di uscita

  • Uscito in Italia il 3 aprile 2003 - Ristampa il 18 novembre 2009
  • In Giappone il 4 febbraio 2002

Capitoli

196. One
197. I leader
198. Ore quattro e un quarto del pomeriggio
199. Hope!
200. Rufy l’acquatico
201. Nico Robin
202. La tomba della famiglia reale
203. Sento puzza di coccodrillo
204. Red
205. Il nascondiglio segreto della banda dei ragazzini

Trama

Kohza e Bibi tentano, senza successo, di fermare il conflitto. Crocodile rivela di aver nascosto una bomba nella capitale, allo scopo di uccidere sia i ribelli che l'esercito reale, e Bibi ed i membri della ciurma si mettono subito alla ricerca di essa. Nel frattempo, Rufy, ripresosi dal loro precedente scontro, inizia a battersi con Crocodile. Grazie ad un barile d'acqua che porta sulla schiena, Cappello di Paglia riesce questa volta a danneggiare il suo avversario, incapace di rendersi intangibile. Intanto, Miss All Sunday costringe Cobra a condurla al Poignee Griffe, un monile su cui è inciso il progetto di Pluton. Liberatosi di Rufy, Crocodile raggiunge Miss All Sunday, che è l'unica in grado di tradurre le iscrizioni sul Poignee Griffe. Nonostante sappia bene che su di esso è riportato il progetto, la donna finge che vi sia narrata la storia del regno di Alabasta, e, conseguentemente, Crocodile si infuria e la trafigge con il suo uncino. Rufy, arrivato sul posto, riprende lo scontro col membro della Flotta dei 7 e, grazie al sangue delle sue ferite, riesce a colpirlo. Intanto, Bibi scopre l'ubicazione della bomba.

Cover

Capitoli 

Riassunti capitoli

Capitolo 196 "One"
Al palazzo reale di Alubarna arriva la squadra Tsumegeri, che ha abbattuto la porta principale nonostante fosse bloccata da Miss All Sunday. I membri della squadra hanno bevuto l'acqua potente, una sostanza in grado di fornire un'incredibile forza a chi la beve ma uccidendolo dopo pochi minuti. Gli Tsumegeri attaccano Crocodile che però li evita con i poteri del frutto Sand Sand e decide di osservarli morire da lontano. Chaka è infuriato a causa dell'atteggiamento di Crocodile e si trasforma in sciacallo per attaccarlo. Nella zona settentrionale della città Mr. One afferma che Zoro è cresciuto molto durante il loro duello mentre il pirata si chiede come stiano gli altri, poi i due crollano a terra. Nella zona meridionale Sanji chiede ad Usop perché stia piangendo e il cecchino gli risponde che secondo Miss Merry Christmas Crocodile ha ucciso Rufy, ma il cuoco assicura ai suoi compagni che Rufy non può essere morto. Nella zona settentrionale Nami realizza quanto siano vicine le urla dei ribelli e si dirige al palazzo, il punto di ritrovo della ciurma. Al palazzo reale sono tutti preoccupati per Chaka, appena sconfitto da Crocodile, mentre una misteriosa figura si presenta davanti a Bibi. Mancano venticinque minuti allo scoppio della bomba.
Capitolo 197 "I leader"
Kosa giunge al palazzo reale e rimane scioccato nel vedere il re Cobra, Chaka e le guardie reali immobilizzati a terra da Crocodile. Quest'ultimo rivela al capo dei ribelli di essere responsabile della siccità e deride lui e il re, il quale urla a Kosa di non ascoltare Crocodile e di impedire ulteriori spargimenti di sangue. Chaka lo informa che entro trenta minuti esploderà una bomba nella piazza principale e, mentre Crocodile decide di finire il capitano delle guardie, Kosa tenta di andare ad avvertire tutti dell'imminente minaccia ma Bibi lo ferma dicendogli che se lo facesse i soldati e i ribelli andrebbero nel caos. Crocodile tenta di impedire a Kosa di uscire dal palazzo ma interviene Chaka. Viene annunciato che i ribelli hanno quasi raggiunto il palazzo. Kosa e le guardie reali, su ordine di Bibi, alzano bandiera bianca per fermare i ribelli. Improvvisamente però degli agenti della Baroque Works travestiti da guardie reali sparano a Kosa, facendo infuriare i rivoltosi e facendo riprendere gli scontri.
Capitolo 198 "Ore quattro e un quarto del pomeriggio"
Kosa cade a terra dopo che un agente della Baroque Works gli ha sparato e il campo di battaglia torna nel caos. Improvvisamente appare una tempesta di sabbia creata da Crocodile e gli agenti infiltrati in entrambi gli schieramenti sparano per favorire la confusione. Cobra urla a Bibi di scappare ma lei si rifiuta di farlo e affronta Crocodile, che la afferra per il collo e la getta dalla torre. Fortunatamente arrivano Rufy e Pell, causando il sollievo di Bibi e lo shock di Crocodile.
Capitolo 199 "Hope!"
Rufy e Pell arrivano giusto in tempo per salvare Bibi, che in lacrime comunica il proprio fallimento. Mentre Rufy conforta la principessa tutti i pirati di Cappello di paglia giungono di fronte al palazzo reale, dove Pell atterra e raccomanda a Rufy di fare attenzione e il pirata risponde che non perderà più. Tutti i pirati si dimostrano contenti che il loro capitano sia vivo e quest'ultimo chiede scusa per avere perso e li rassicura della propria vittoria. Crocodile ricorda a Rufy che non può essere toccato, ma viene smentito dall'attacco del pirata. Rufy rivela di avere scoperto il punto debole del suo avversario: l'acqua. La vera battaglia tra i due sta per cominciare.
Capitolo 200 "Rufy l'acquatico"
Davanti al palazzo reale di Alubarna i pirati di Cappello di paglia, Bibi e Pell studiano un modo per cercare il cannoniere a guardia della bomba che sta per esplodere. Bibi afferma che lo troveranno più vicino di quanto pensano, poiché è nello stile di Crocodile sacrificare i propri uomini. All'interno del palazzo Rufy e Crocodile si preparano allo scontro finale. Rufy usa l'acqua per potere colpire Crocodile ma quest'ultimo gli afferra il braccio ricordandogli che può ancora prosciugarlo. Rufy si libera, ma viene quasi colpito da un attacco di Crocodile che distrugge parte del palazzo. Rufy tenta di versare tutta l'acqua del suo barile addosso a Crocodile, ma quest'ultimo crea una tempesta di sabbia che rischia di distruggere il barile. Rufy salva il barile e ne beve tutto il contenuto, causando l'ilarità di Miss All Sunday e facendo innervosire Crocodile. Il pirata allora sputa dell'acqua sul suo avversario per renderlo tangibile e lo colpisce al petto.
Capitolo 201 "Nico Robin"
Mentre Rufy e Crocodile si affrontano Miss All Sunday ordina al re Cobra di portarla all'ubicazione del Poignee Griffe. Crocodile prosciuga il terreno e crea un'enorme faglia nel palazzo in cui Rufy rischia di cadere, dopodichè trasforma tutto il terreno in sabbia. Intanto Miss All Sunday, con Cobra come ostaggio, si imbatte nei Marine guidati da Tashigi, che cercano di fermarla. La criminale rivela loro che sta per esplodere una bomba nella piazza principale di Alubarna. Poiché i Marine ancora non vogliono farla passare Miss All Sunday usa i propri poteri per neutralizzarli, facendosi riconoscere da Mashikaku che racconta a Tashigi della famigerata Nico Robin, la bambina che venti anni prima affondò sei navi della Marina guadagnandosi una taglia da 79.000.000 berry. Tashigi ordina a tutti i suoi uomini di andare a cercare la bomba mentre lei rimane da sola ad affrontare Nico Robin, che la sottomette facilmente puntandole alla gola la sua stessa spada. Al palazzo reale Rufy si aggrappa ad una ringhiera per non cadere ed essere trasformato in sabbia, ma improvvisamente compare davanti a lui Crocodile che lo afferra per il collo e lo disidrata completamente, sconfiggendolo.
Capitolo 202 "La tomba della famiglia reale"
Crocodile getta il disidratato Rufy giù dal palazzo e si dirige alla tomba reale, dove si trova il Poignee Griffe. L'acqua sputata poco prima da Rufy ricade a terra proprio addosso a quest'ultimo, reidratandolo. Alla tomba reale Cobra conduce Miss All Sunday lungo le scale segrete e le donna gli spiega di essere in grado di decifrare la scrittura dei Poignee Griffe, motivo per cui Crocodile l'ha tenuta con sé e non l'ha uccisa. Mentre i pirati di Cappello di paglia, Bibi e Pell sono alla ricerca della bomba Rufy raggiunge Tashigi e le chiede indicazioni su dove sia andato Crocodile. La donna ripensa a come quest'ultimo abbia deriso lei e la Marina e indica a Rufy la direzione da prendere. Poco dopo però il pirata crolla a terra esanime mentre Miss All Sunday tenta di decifrare il Poignee Griffe e Crocodile si accorge dell'entrata segreta della cripta.
Capitolo 203 "Sento puzza di coccodrillo"
Miss All Sunday decifra quanto scritto sul Poignee Griffe ma quando Crocodile le chiede di leggerlo a voce alta la donna rivela che narra solo la storia di Alabasta e non accenna minimamente a Pluton, l'arma ancestrale a cui ha sempre mirato la Baroque Works. Crocodile è deluso e decide di uccidere Miss All Sunday; la donna tenta di usare una fiala d'acqua per rendere tangibile Crocodile e pugnalarlo, ma fallisce e viene trafitta dal suo uncino. All'improvviso il soffitto della cripta inizia a crollare e Cobra rivela di avere azionato un meccanismo segreto per distruggere la tomba reale e tutto ciò che contiene. Crocodile è convinto che riuscirà a salvarsi grazie ai poteri del frutto Sand Sand e che una volta conquistata Alabasta riuscirà a trovare Pluton anche senza l'aiuto di Miss All Sunday. Nel frattempo Bibi realizza quale possa essere l'ubicazione della bomba e lo comunica ad Usop, che lo segnala anche agli altri pirati di Cappello di paglia attraverso una colonna di fumo rosso. Rufy si risveglia, nota le scale che portano alla cripta reale e intuisce che scendendole troverà Crocodile.
Capitolo 204 "Red"
Mentre il resto della ciurma sta raggiungendo la torre dell'orologio dove è nascosta la bomba Rufy fa irruzione nella cripta reale e affronta Crocodile. Quest'ultimo rimane sorpreso quando Rufy riesce a colpirlo senza acqua e capisce che il pirata sta usando il proprio sangue come surrogato dell'acqua per renderlo tangibile. Crocodile allora decide di rivelare la sua arma segreta, il suo uncino velenoso, mentre il soffitto della cripta continua a crollare. Intanto Zoro si prepara a sconfiggere un gruppo di Marine che gli blocca la strada, ma gli uomini vogliono solo indicargli la direzione da prendere per raggiungere la torre dell'orologio. Contemporaneamente Tashigi e i suoi uomini sconfiggono gli agenti della Baroque Works che inseguono Bibi e Usop affinchè i due possano raggiungere la bomba e disinnescarla in tempo.
Capitolo 205 "Il nascondiglio segreto della banda di ragazzini"
Bibi e Usop raggiungono la torre dell'orologio, dove incontrano Nami e Chopper. Pell è alla ricerca del punto da cui Usop ha sparato il razzo di segnalazione ma viene colpito da un proiettile mentre sta volando. Nella cripta reale Rufy continua a schivare l'uncino velenoso di Crocodile e il suo potere disidratante. Il pirata però viene ferito dall'uncino e il veleno inizia a diffondersi nel suo corpo. Bibi cerca Pell per farsi portare in cima alla torre dell'orologio quando all'improvviso compaiono Sanji e Zoro dai piani più alti dell'edificio. Bibi fa notare che dalla loro posizione è impossibile raggiungere la cima della torre, così corre verso le scale. Viene però fermata da Nami che ha un piano per raggiungere la bomba più velocemente, quando l'orologio si apre mostrando i cannonieri: Mr. Seven e Miss Father's Day, colei che ha sparato a Pell.
Statistiche della pagina
Pagina vista: 4969
Pagina creata da: admin , 8 marzo 2014
Ultimo aggiornamento: 5 dicembre

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi messaggi nel forum
di Shanks_Cappello_Di_Paglia - 7 ore fa
di Sogeking70 - martedì alle 01:23
di checco46 - lunedì alle 23:26
di Yagami97 - lunedì alle 19:44
di rufy_gigi_99 - sabato alle 13:55
di Yagami97 - venerdì alle 20:19
Impostazioni