Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie Policy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

CONTINUA
OnePieceGT.it
Login / Registrati

Volume 06 - Giuramento

Data di uscita

  • Uscito in Italia il 1º dicembre 2001 - Ristampa il 21 luglio 2008
  • In Giappone il 3 dicembre 1998

Capitoli

45. Prima della tempesta
46. Il cliente che non è stato invitato
47. L'ammiraglio della flotta pirata, il comandante Creek
48. Lascia stare quella rotta
49. Tifone
50. Ognuno per la sua strada
51. Roronoa Zoro sparisce in mare
52. Giuramento
53. Sabagashira numero uno

Trama

Rufy lavora come assistente di cucina fino all'arrivo al Baratie di Don Creek, il pirata più temuto del Mare Orientale. Egli, stremato dalla fame, implora per avere del cibo e Sanji glielo fornisce senza esitazione. Una volta a stomaco pieno, Creek colpisce Sanji ed ordina di sfamare tutti i suoi uomini. Nel frattempo, Nami fugge via con la Going Merry e Mihawk, lo spadaccino più forte del mondo, arriva al Baratie. Egli aveva seguito Creek dalla Grand Line, dove aveva spazzato via la sua intera flotta. Tuttavia, la sua attenzione si sposta su Zoro il quale lo sfida a duello. Zoro subisce una sconfitta bruciante che gli lascerà una profonda ferita sul petto. Dopo la lotta, Usop, Johnny e Yosaku prendono Zoro a bordo di una barca e salpano per inseguire Nami. Rufy, invece, per estinguere il suo debito con il capocuoco Zef, dovrà sconfiggere Creek.

Cover

Capitoli 

Riassunti capitoli

Capitolo 45  "Prima della tempesta"
Rufy propone a Sanji di diventare il cuoco della sua ciurma e il cuoco gli chiede come mai ha bombardato il Baratie avvertendolo di stare attento perché il suo proprietario, Zeff, è un ex pirata e rifiutando l’offerta di cappello di paglia. Rufy vuole sapere il perché ma Sanji si rifiuta di dirglielo. Il pirata affamato salvato da Sanji si presenta: si chiama Gin e fa parte della ciurma di Creek e sconsiglia a Rufy di entrare nella Rotta Maggiore perché è spaventosa. Nelle cucine del ristorante i cuochi sono indaffarati nel preparare le pietanze per i clienti e discutono su come Paty ha trattato l’uomo do Creek, il pirata più forte del mare orientale. I cuochi temono che il pirata possa vendicarsi distruggendo il Baratie. Paty comunque non teme Creek ed è pronto a combatterlo. Gin saluta Rufy e Sanji e torna dal suo capitano mentre Zeff ordina al cuoco di tornare al lavoro. Rufy inizia a lavorare come sguattero nelle cucine ma combina un guaio dopo l’altro: prima rompe i piatti, poi mangia le ordinazioni dei clienti e infine rovescia una pentola sul fuoco. Paty infuriato lo manda nella sala a prendere le ordinazioni. Qui il ragazzo di gomma rincontra i suoi amici che sono venuti a mangiare e Sanji appena vede Nami subito si innamora. Zeff compare all’improvviso e dice a Sanji di diventare pirata perché al ristorante non serve più. Intanto Gin incontra Creek e vedendo in che stato è ridotto il suo capitano e i suoi compagni decide di accompagnarli al Baratie.
Capitolo 46  "Il cliente che non è stato invitato"
Sanji chiede spiegazioni e Zeff gli dice che litiga con i clienti, quando vede una ragazza non capisce più niente, non va d’accordo con i cuochi e cucina da far schifo; quindi è meglio se va via e diventa un pirata. I due iniziano a litigare e Sanji alla fine dice che rimarrà al ristorante finché Zeff sarà vivo. Grazie al suo fascino Nami riesce a mangiare gratis mentre agli altri tocca pagare. Poi Sanji picchia Rufy e lo riporta a lavorare. Due giorni dopo al Baratie arriva la nave di Creek. I cuochi e i clienti sono terrorizzati ma subito tutti notano che la nave del pirata è molto danneggiata. Sulla soglia del ristorante compare Creek in persona in cattive condizioni e appoggiandosi a Gin chiede cibo e acqua ma poco dopo sviene a causa della fame. Gin supplica i cuochi di aiutarlo ma Paty vuole avvisare la Marina per farlo catturare. Creek si riprende e in ginocchio chiede pietà. Sanji colpisce Paty e poi porta del cibo al pirata. Gli altri cuochi sono arrabbiati perché sanno che Creek ricorre a qualsiasi trucco per vincere: usa la bandiera della Marina e la bandiera bianca per assaltare navi e città, non gli importa come per Creek l’importante è vincere con qualsiasi mezzo. Appena si riprende Creek atterra Sanji e infrangendo la promessa fatta a Gin decide di impossessarsi del ristorante.
Capitolo 47 "L'ammiraglio della flotta pirata, il comandante Creek"
Mentre i clienti scappano Creek ripete che vuole il Baratie per rimpiazzare la sua nave danneggiata e ordina ai cuochi di preparare da mangiare per i suoi uomini affamati. I cuochi si ribellano perché sanno che se ubbidiranno i pirati li attaccheranno ma Creek dice che chi non ubbidirà verrà ucciso. Tra lo stupore di tutti Sanji va in cucina a preparare da mangiare per i pirati ma i cuochi lo fermano e gli chiedono spiegazioni. Sanji risponde che il dovere di ogni cuoco è di cucinare per chi è affamato. Nel frattempo Paty decide di affrontare Creek e incoraggia gli altri cuochi dicendo che Creek da solo non potrà mai sconfiggerli tutti. Poi prende un cannone e spara al pirata. Ma Creek non viene nemmeno ferito grazie alla sua armatura speciale che lo difende da qualsiasi colpo. Inoltre nell’armatura nasconde anche numerose armi che usa per ferire i cuochi e poi ripete il suo ordine di preparare da mangiare per il suo equipaggio. Compare improvvisamente Zeff con un sacco che contiene cibo per 100 persone e lo consegna a Creek per sfamare la sua ciurma. I cuochi sono stupiti per quello che ha fatto il loro capo e Zeff dice che sono così malridotti perché sono scappati dalla Rotta Maggiore. Creek non riesce a credere di aver di fronte Zeff gamba rossa.

Capitolo 48  "Lascia stare quella rotta"
Creek racconta chi era Zeff gamba rossa: un valoroso pirata che aveva una tecnica particolare che consisteva nell’usare solo calci potentissimi per attaccare il nemico. Ma dopo che Zeff ha perso una gamba si è dovuto ritirare e ora può solo fare il cuoco. Creek comunque sa che Zeff è stato sulla Rotta Maggiore e vuole il suo diario di bordo, ma lui si rifiuta perché per lui quel diario contiene ricordi troppo preziosi. Creek allora dice che lo prenderà con la forza perché vuole tornare nella Rotta Maggiore e con il diario di Zeff come guida è sicuro di farcela. I cuochi però sono disposti a difendere il ristorante con tutte le loro energie ma Creek non li prende in considerazione e dice che dopo aver preso il diario radunerà una nuova ciurma e conquisterà il One Piece. Rufy interviene dicendo che si sbaglia perché sarà lui il nuovo re dei pirati. Creek vedendo la sua ciurma si mette a ridere perché sono solo ragazzini e poi racconta che nella Rotta Maggiore le sue 50 navi sono state distrutte in una settimana. Prende il cibo e se ne va consigliando ai cuochi di scappare perché lui vuole solo il diario e la nave e chiunque gli si opporrà verrà ucciso. Sul Baratie Gin chiede scusa per quanto è successo ma i cuochi se la prendono con Sanji. Zeff invece lo difende dicendo ai cuochi che non conoscono la sofferenza che si prova nell’essere in mezzo al mare senza cibo e senza acqua e poi conclude che chi vuole può andarsene. Ma tutti i cuochi rimangono per difendere il ristorante. Anche Rufy vuole combattere contro Creek e chiede a Gin come mai aveva mentito dicendo che non era mai stato nella Rotta Maggiore. Gin risponde che quello che gli è successo è così incredibile da non riuscire a crederci e a volte pensa di averlo solo sognato: dopo una settimana che erano nella Rotta Maggiore le 50 navi di Creek sono state spazzate via da un solo uomo. La nave ammiraglia è scampata grazie a una tempesta che le ha permesso di fuggire, ma Gin ha ancora i brividi pensando allo sguardo dell’uomo dagli occhi di falco.  

Capitolo 49  "Tifone"
Anche Zeff conosce occhi di falco e pensa che sia in grado di fare quello che ha detto Gin. Inoltre questo spadaccino così potente è anche la persona che Zoro sta cercando da diverso tempo. Rufy è eccitato da queste notizie e vuole andare nella Rotta Maggiore il prima possibile e anche Zoro ci vuole andare proprio per incontrare occhi di falco. Sanji li considera dei pazzi e Paty riporta tutti alla realtà dicendo che adesso il vero problema è affrontare Don Creek e la sua ciurma. Intanto sulla nave pirata gli uomini di Creek stanno mangiando e si stanno riprendendo. Il loro capitano annuncia che presto torneranno nella Rotta Maggiore, ma prima devono conquistare il Baratie che useranno come nuova nave. I cuochi si preparano a combattere ma improvvisamente la nave di Creek si spezza in due e inizia ad affondare. Nessuno capisce cosa stia succedendo e il galeone si frantuma in tanti pezzi a causa di un vortice improvviso che rischia di risucchiare anche le altre navi. Rufy e gli altri vanno in soccorso di Jhonny e Yosaku che sono rimasti sulla Going Merry ma quando arrivano la nave è sparita e i due sono in acqua. I due raccontano che Nami è scappata con la nave e i tesori. Intanto Zeff vede un uomo in mezzo al vortice.

Capitolo 50  "Ognuno per la sua strada"
Yosaku e Jhonny raccontano cosa è successo: erano insieme a Nami sulla Going Merry e la ragazza stava guardando la taglia di un pirata molto pericoloso. I due consigliano alla ragazza di non aver nulla a che fare con quel pirata mentre Nami prende anche i loro tesori e poi dice loro che vorrebbe cambiarsi d’abito. Intanto che Yosaku e Jhonny sono girati Nami li butta in mare e scappa con la nave e tutto il tesoro. In fin dei conti lei è una ladra che ruba ai pirati e anche se è stata bene con Rufy non intende fare eccezioni. Ma cappello di paglia vuole solo lei come navigatrice e prendendo la nave di Yosaku e Jhonny parte all’inseguimento della ragazza. Intanto gli uomini di Creek riconoscono l’uomo che nella Rotta Maggiore ha distrutto la loro flotta e che ora ha tagliato in due il loro galeone: è Drakul Mihawk, detto occhi di falco. I cuochi non riescono a credere che un uomo da solo sia in grado di distruggere navi usando solo una spada. Ma Zeff dice che non è impossibile per occhi di falco perché lui è lo spadaccino più forte del mondo. I pirati di Creek gli domandano perché ce l’ha con loro e lo spadaccino risponde che lo fa per ammazzare il tempo. Poi provano a colpirlo sparandogli ma Mihawk devia la traiettoria delle pallottole con la spada. Zoro gli dice che da tanto tempo lo stava cercando e che vuole combattere contro di lui. Mihawk capisce subito quanto sia debole e gli domanda se vuole sfidarlo perché è coraggioso o perché è stupido. Zoro risponde che diventare lo spadaccino più forte del mondo è il suo sogno e che ha fatto una promessa a una amica. Intanto in alto mare Nami ringrazia Rufy e i suoi amici per averla aiutata e piangendo dice di voler essere libera. 

Capitolo 51  "Roronoa Zoro sparisce in mare"
Zoro è pronto ad affrontare Mihawk ma quest’ultimo anziché usare la sua leggendaria spada nera usa un coltellino per affrontare il cacciatore di pirati. Zoro offeso attacca l’avversario con la tecnica a tre spade ma Mihawk lo blocca con il minimo sforzo. Zoro è stupito per la forza di Mihawk ma non intende arrendersi. Prova un’altra serie di attacchi veloci che occhi di falco para sempre con facilità. Mentre combatte Zoro ricorda la promessa fatta a Kuina e gli passati ad allenarsi duramente per diventare il più forte, ma sembra tutto inutile. Mihawk lo scaraventa a terra e lo chiama debole. Sentendo che il loro amico viene offeso Yosaku e Jhonny vorrebbero intervenire ma Rufy li ferma. Dopo essersi rialzato Zoro prova un’altra tecnica a tre spade: il lion killing sword, ma ancora prima che possa colpire viene trafitto da Mihawk con il coltellino in pieno petto. Se Zoro non indietreggia rischia di morire. Ma lo spadaccino non intende arrendersi, piuttosto preferisce morire. Mihawk è colpito dalla sua forza di volontà e gli chiede come si chiama. Poi gli dice che da tempo non trovava uno spadaccino con una forza di volontà così forte e per ricompensarlo decide di usare la sua spada nera. I due si scontrano per l’ultima volta e nonostante Zoro usi la sua tecnica segreta viene sconfitto da occhi di falco che gli spezza anche una spada. Zoro ferito gravemente riconosce la sconfitta e mostra il petto al nemico perché è un disonore per uno spadaccino essere ferito alle spalle. Mihawk lo colpisce ancora una volta e Zoro cade in acqua.

Capitolo 52  "Giuramento"
Mentre colpisce Zoro Mihawk gli dice di non arrendersi e anche Sanji fa la stessa cosa. Jhonny e Yosaku si gettano in mare per salvare il loro amico mentre Rufy vorrebbe vendicarlo ma occhi di falco evita tutti i suoi attacchi. Poi Mihawk gli dice di non preoccuparsi perché il suo amico è ancora vivo. Infatti Zoro viene recuperato e portato sulla barca. Mihawk gli dice che deve diventare più forte e che lo aspetterà per sfidarlo ancora. Poi rivolgendosi a Rufy gli chiede qual è il suo obiettivo e il ragazzo di gomma gli risponde che diventerà il re dei pirati. Mihawk lo prende in giro dicendo che dovrebbe diventare anche più forte di lui. Rufy promette che ce la farà e poi chiede come sta Zoro. Lo spadaccino alza una spada e giura che nessuno riuscirà mai più a batterlo finché avrà sconfitto Mihawk e sarà diventato uno spadaccino imbattibile. Occhi di falco decide di andarsene e Creek gli domanda perché non vuole più combattere con lui e poi lo attacca ma Mihawk è già sparito. Intanto Rufy ordina a Usop di inseguire Nami mentre lui rimane al Baratie per dare una mano ai cuochi ad affrontare Don Creek e i suoi pirati.

Capitolo 53  "Tiny Fish n°1"
Creek vuole il Baratie anche perché non sembra una nave pirata e così potranno sorprendere i nemici e usare il trucco della bandiera bianca. Inoltre prima di tornare nella Rotta Maggiore vuole reclutare altri pirati. I suoi uomini però sono terrorizzati perché hanno paura di incontrare ancora occhi di falco ma il loro capitano gli dice che grazie al diario di bordo di Zeff impareranno ad affrontare anche chi utilizza i poteri dei frutti, infatti Zeff gamba rossa è stato per parecchio nella Rotta Maggiore e deve essere riuscito a capire come sconfiggerli. I pirati convinti decidono di seguire il loro capitano. Intanto al Baratie Sanji ordina di aprire la piattaforma frontale per avere più spazio per combattere. Rufy si lancia all’attacco e abbatte numerosi pirati per poi trovarsi di fronte a Creek che sfida. Intanto Paty tira fuori il Tiny Fish N°1 una specie di mezzo corazzato a pedali con tre cannoni. La piattaforma frontale è pronta e Sanji invita i pirati ad affrontarli. Il Tiny Fish attacca Creek ma il pirata lo blocca con una sola mano e poi lo lancia in aria verso il ristorante galleggiante ma Sanji lo devia con un calcio.

 

Statistiche della pagina
Pagina vista: 8572
Pagina creata da: richi.lion , 23 marzo 2012
Ultimo aggiornamento: 27 dicembre

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi messaggi nel forum
di Shanks_Cappello_Di_Paglia - 7 ore fa
di Sogeking70 - martedì alle 01:23
di checco46 - lunedì alle 23:26
di Yagami97 - lunedì alle 19:44
di rufy_gigi_99 - sabato alle 13:55
di Yagami97 - venerdì alle 20:19
Impostazioni