Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie Policy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

CONTINUA
OnePieceGT.it
Login / Registrati

Sheltz Town

Sheltz Town è la città in cui si trova una base della Marina che era sotto il comando del corrotto capitano Morgan mano d'ascia prima dell'intervento di Rufy. Qui Cappello di Paglia e Kobi conoscono lo spadaccino Zoro ed Hermeppo, figlio del capitano Morgan.

Abitanti e altri personaggi
Rica
Rica è una bambina di Sheltz Town, che aveva offerto a Roronoa Zoro degli onigiri durante la sua prigionia per colpa di Hermeppo, tuttavia questo aveva rifiutato e le aveva ordinato di andare via. Hermeppo dopo le prende gli onigiri ma li sputa perché Rica ci aveva messo zucchero anziché sale, quindi ordina ad un Marine accanto a lui di lanciarla fuori ma viene presa al volo da Monkey D. Rufy.
Zoro era stato catturato perché aveva difeso Rica da Hermeppo e dal suo lupo Soro.
Diventa molto amica di Hermeppo e Kobi quando questi si arruolano in Marina, e si dispiace della loro partenza.
Due anni dopo la ritroviamo alla base della Marina di Sheltz Town dove è in prova come cameriera.
Ririca
Ririca è la madre di Rica ed è proprietaria di un ristorante a Sheltz Town, cerca sempre di tenere a bada sua figlia.
Zoro la protegge da Hermeppo e dal suo lupo quando questi entrano nel suo ristorante.
Hermeppo
Hermeppo è presentato inizialmente come il viziatissimo figlio del capitano Morgan mano d'ascia; passava i giorni andando in giro a fare il gradasso, visto che nessuno osava ribellarsi per paura del padre; tuttavia a quest'ultimo del figlio non importava nulla, anzi, lo considerava una vera seccatura. Morgan stesso ammette di non picchiarlo poiché farlo sarebbe stato una perdita di tempo.
Quando il suo lupo che terrorizzava gli abitanti venne abbattuto da Roronoa Zoro, Hermeppo fece imprigionare e legare lo spadaccino ad un palo, con la promessa che se fosse sopravvissuto un mese sarebbe stato liberato, promessa mai mantenuta poiché decide di farlo giustiziare molti giorni prima dello scadere del tempo concesso, provocando la furia di Monkey D. Rufy. Il ragazzo di gomma libererà Zoro e con il suo aiuto sconfiggerà il capitano Morgan; dopo aver perso l'appoggio dell'autorità del padre, e con essa tutto ciò che lo difendeva dalla gente del paese, decise di entrare nella Marina ritrovandosi a fare i lavori più umili come ragazzo di servizio.
Roronoa Zoro
Roronoa Zoro si lascia imprigionare dal capitano della Marina Morgan mano d'ascia dopo aver ucciso il lupo di Hermeppo, il figlio del capitano, che stava per aggredire una bambina. Viene salvato da Rufy e, dopo essere stato liberato, decide di unirsi alla sua ciurma.
Soro
Soro era il lupo addomesticato di Hermeppo.
Nel manga viene solo detto che Zoro aveva ucciso Soro dopo che Hermeppo l'aveva lasciato libero di scorrazzare per la città. Nell'anime la storia viene ampliata. Hermeppo gira per la città con Soro e tutta la popolazione ne è spaventata. Entrano in un bar gestito da madre e figlia e spaventano i clienti presenti. La bambina, di nome Rica, cerca di colpire l'animale ma non riesce a ferirlo. Quando Soro decide di attaccare, Zoro interviene e lo ferma lanciandogli contro una sedia.

Membri della base della Marina
Morgan mano d'ascia
Morgan mano d'ascia ricopriva il grado di capitano di vascello a Sheltz Town.
Morgan è un uomo alto e muscoloso. La sua particolarità più evidente, dalla quale trae anche il suo soprannome, è un'ascia conficcata al posto del braccio destro. Anche la sua mandibola è stata sostituita con una parte meccanica con sopra disegnato lo stemma della Marina.
Inizialmente era un semplice marine; un giorno, però, la sua nave fu assalita dal Capitano Kuro, che massacrò tutti i soldati presenti sulla nave escluso lui, che fu ipnotizzato da Jango facendogli credere di aver catturato Kuro, mentre in realtà gli viene consegnato Nugire Yainu, un uomo simile e ipnotizzato per fargli credere di essere Kuro. Grazie a questo gesto, il suo grado viene aumentato a quello di capitano; per rimediare alle gravi ferite, si fa innestare un'ascia sul braccio ed una mandibola di metallo e viene stanziato a Sheltz Town, dove inizia a comandare in modo dispotico e paranoico, generando il terrore fra i cittadini insieme al figlio Hermeppo.
Un giorno giunge sull'isola Monkey D. Rufy che decide di liberare Roronoa Zoro, un cacciatore di taglie imprigionato da Morgan, per arruolarlo come membro della sua ciurma. Morgan si scontra con lui e viene sconfitto facilmente. Dopo la sconfitta Morgan viene arrestato ma, mentre viene trasferito sulla nave del vice ammiraglio Monkey D. Garp, che doveva portarlo davanti alla corte marziale, Morgan riesce a fuggire su una barchetta facendosi scudo col figlio. Hermeppo, ormai un marine, decide di ribellarsi e di fermarlo, ma viene facilmente neutralizzato dal padre. Comunque Morgan non riesce ad ucciderlo, in quanto suo figlio, e decide di lasciarlo tornare alla nave dei Marines, per poi fuggire. Hermeppo gli giura che quando sarà diventato un potente marine lo arresterà.
Nell'anime fa una piccola apparizione, in cui lo si vede rinchiuso in galera, prima di incontrare Garp e di fuggire, notando con estremo stupore la prima taglia di Rufy, portatagli da un Marine. Nella mini-avventure di Jango compare sulla barchetta sulla quale era fuggito dalla nave di Garp ed i due si incontrano, anche se di striscio e mentre dormono.
Sul para-mandibola c'è la scritta "Mowe", che in tedesco significa gabbiano.
Ripper
Ripper era il vice di Morgan mano d'ascia. Dopo la disfatta di Morgan contro Rufy, prese il controllo della operazioni della base di Sheltz Town.
Ha una barba corta di colore nero e come tutti i suoi sottoposti disprezzava i metodi di Morgan, tanto da esultare con gioia, insieme a loro, quando questi viene sconfitto. È lui che, riconoscente, permette a Rufy e Zoro di fuggire indisturbati e gli fa pur il saluto insieme a tutti i suoi uomini, anche se dopo si puniscono per aver fatto fuggire un nemico. Sempre lui permette a Koby ed Hermeppo di entrare in Marina.
Rokkaku
Rokkaku è l'ex-sottoposto di Morgan mano d' ascia. Fu proprio Morgan ad ucciderlo con l'ascia che ha al posto della mano dopo che Rokkaku ha disubbidito all'ordine di uccidere la bambina che era venuta a far visita a Roronoa Zoro (crocifisso nel cortile della sede comandata da Morgan), perché gli sembrava troppo crudele.
Nell'anime presenta una piccola variazione, in quanto ha la barba nera e non bionda e Morgan lo colpisce col dietro dell'ascia, invece che con la lama.
Ukkari
Ukkari era un marine semplice, al servizio di Morgan mano d'ascia, quando questi era ancora un capitano. Per aver danneggiato la statua del suo capitano, rischia la morte per mano sua, ma viene salvato dall'arrivo di Rufy alla base. Il suo nome viene rivelato nei Databook.
Kobi
Kobi si reca con Rufy a Sheltz Town e lì lo aiuta a liberare Roronoa Zoro. Dopo il combattimento e la sconfitta del Capitano della Marina Morgan mano d'ascia, Kobi trova il coraggio di chiedere l'arruolamento e ciò gli viene permesso grazie ad uno stratagemma di Rufy. In seguito andrà a salutare Rufy e Zoro alla spiaggia, sentendosi in debito con i due pirati, promettendo che si sarebbero reincontrati.

Vedi anche...

Statistiche della pagina
Pagina vista: 9893
Pagina creata da: Roronoa Zoro , 25 agosto 2012
Ultimo aggiornamento: 29 luglio 2014

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Impostazioni