Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie Policy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

CONTINUA
OnePieceGT.it
Login / Registrati

Nobili Mondiali

I Nobili Mondiali, noti anche come Draghi Celesti, sono i discendenti di diciannove dei venti re (esclusa la famiglia Nefertari di Alabasta) che 800 anni fa sconfissero l'Antico Regno e diedero vita al Governo Mondiale.
Essi vivono a Marijoa, ma spesso si aggirano per l'Arcipelago Sabaody, dove frequentano la casa d'aste umane, comprando schiavi che vengono narcotizzati, picchiati ed usati: semplici cittadini, uomini-pesce, pirati catturati e membri della tribù Braccialunghe. Se questi provassero a scappare, il collare che hanno intorno al loro collo esploderebbe. Sono talmente snob che indossano delle maschere di resina (simili alle tute degli astronauti) per non respirare l'aria della gente comune. Il simbolo dei Draghi Celesti viene impresso sulla schiena degli schiavi per classificarli come esseri inferiori: è chiamato Zoccolo del drago cavalcacielo, e consiste in un disco rosso con intorno quattro triangolini allungati.
Ai Nobili Mondiali è concesso di poter convocare in qualsiasi momento un Ammiraglio della Marina, ed Il CP0, la più forte organizzazione di intelligence del Governo Mondiale, è sotto il loro diretto comando. Hanno inoltre un'enorme influenza politica, maggiore perfino di quella dei regnanti che partecipano al Reverie, e possiedono e un oggetto segreto chiamato Tesoro Nazionale la cui sola esistenza, a detta di Doflamingo, se resa nota, sconvolgerebbe il mondo intero.
Loro non esitano ad abusare del loro potere e della loro autorità, assumendo atteggiamenti spietati e crudeli: sparano a chiunque li disturbi, essendo completamente immuni a qualunque forma di giustizia. Sono immensamente facoltosi, come dimostrato dal fatto che la famiglia di Roswald possieda già numerosi schiavi e sia disposta a spendere 500.000.000 di Berry per comprare Kayme, un prezzo non affrontabile da quasi nessuna altra nobile famiglia, solo per vederla scappare dai piranha.

Nobili mondiali conosciuti

San Roswald

San Roswald è un uomo abbastanza anziano. Ha i capelli ed una lunga barba di colore castano, ed indossa sempre un paio di occhiali neri.
È il padre di Santa Shalulia e San Charloss. Talvolta rimprovera i suoi figli per i loro gesti sconsiderati. Non è mai stato visto molestare qualcuno, sebbene non si opponga ai maltrattamenti che compiono i loro figli.
Appare per la prima volta sull'Arcipelago Sabaody, mentre sua figlia Shalulia si libera del suo schiavo, il pirata Devil Dias. In seguito si reca alla casa d'aste umane, arrabbiandosi con suo figlio perchè quest'ultimo vuole comprare la sirena Kayme per ben 500.000.000 di Berry. Quando però Rufy lo prende a pugni, spara infuriato al pirata ed alla sua ciurma e l'intervento di un Ammiraglio. Viene poi tramortito da Usop, che gli cade addosso involontariamente.

Santa Shalulia

Santa Shalulia è la figlia di San Roswald. È una donna giovane dai capelli castani.
È estremamente crudele con chiunque crede essere inferiore a lei, e non mostra alcun rispetto per la vita umana.
Appare per la prima volta con suo padre all'Arcipelago Sabaody, dove il suo schiavo Devil Dias tenta di scappare, ma non vi riesce poichè il suo collare esplode. Lei allora infierisce ulteriormente su di lui sparandogli e facendo orinare il suo cane sul suo corpo, andandosene dicendo che suo padre avrebbe dovuto comprarle un nuovo schiavo, sperando in un gigante. Alla casa d'aste umane, adirata per il trambusto generato dalla Ciurma di Cappello di Paglia e dai Tobiuo Riders, spara a Disco e cerca di uccidere la sirena Kayme mentre i compagni di Rufy sono impegnati a lottare contro le guardie. Viene però bloccata da Silvers Rayleigh, che la fa svenire sprigionando l'Ambizione del Re Conquistatore. Una volta cessata la battaglia, si riprende e giura vendetta nei confronti dei pirati che hanno osato fare un tale affronto alla sua famiglia.

San Charloss

San Charloss è il figlio di San Roswald. Ha i capelli neri, e porta la stessa bizzarra pettinatura del padre e della sorella. Ha sul volto paffuto un'espressione piuttosto ebete e del muco che gli cola costantemente dal naso, nel quale spesso infila le dita. Ha un forte disprezzo verso tutti gli umani che considera a sé inferiori, e si accanisce contro i suoi schiavi anche in modo più crudele rispetto alla sorella. A differenza dei propri parenti, ha una personalità molto più immatura e codarda: spende molti soldi per comprare degli schiavi ed usa un umano come mezzo di trasporto, gesti che fanno irritare il padre.
Appare per la prima volta mentre si aggira per l'Arcipelago Sabaody a cavalcioni di un umano, che molesta violentemente poichè si muove troppo lentamente. Quando nota che un gruppo di dottori non si inchina al suo cospetto poichè devono trasportare una persona ferita gravemente verso l'ospedale, li ferma e colpisce il ferito. Inoltre blocca un'infermiera e la informa che intende farla diventare la sua tredicesima moglie, sparando al suo partner. In seguito cerca di sparare a Zoro il quale, ignorando chi sia, non si inchina quando lo incontra. Prima di poterlo ferire, Zoro viene fermato da Jewelry Bonney. In seguito si reca col padre e la sorella alla casa d'aste umane, dove intende comprare la sirena Kayme per farla nuotare in una vasca piena di piranha ed osservarla mentre fugge per salvarsi, offrendo 500.000.000 di Berry per aggiudicarsela. Rufy e Zoro irrompono nella casa d'aste per cercare di impedire l'acquisto di Kayme e, quando Hacchan cerca di fermarli, Charloss spara a quest'ultimo. Allora Rufy, infuriatosi, lo colpisce con un forte pugno.

Sarù

Sarù è l'animale domestico di due Nobili Mondiali: San Roswald e Santa Shalulia. Appare per la prima volta all'rcipelago Sabaody, accanto ai suoi proprietari, mentre orina su Devil Dias, uno schiavo che aveva appena tentato di fuggire, il cui collare è esploso.

San Jalmack

San Jalmack è un Nobile Mondiale che appare dieci anni prima dell'inizio del viaggio di Rufy, venuto in visita nel Regno di Goa. Non viene mai mostrato in volto, ma ha tutti le caratteristiche fisiche e comportamentali comuni ai Draghi Celesti: una strana acconciatura, una tuta stagna per evitare di respirare l'aria esterna, un atteggiamento arrogante e molta crudeltà. Quando vede arrivare Sabo a bordo della sua piccola nave mentre lui si stava dirigendo a Goa, lo colpisce senza pietà con un bazooka, infastidito dal fatto che qualcuno osasse tagliargli la strada.

San Miosgard

San Miosgard è un Nobile Mondiale che voleva recarsi all'Isola degli Uomini-Pesce nella speranza di catturare qualche esemplare di uomo-pesce per la sua collezione, ma vi giunge da naufrago. Alcuni ex schiavi dell'isola avrebbero voluto ucciderlo, ma la regina Otohime sopraggiunge facendogli da scudo ed intercedendo presso il popolo per lui. Poche settimane dopo, ormai guarito, torna in superficie accompagnato da Otohime.

Padre di Miosgard

È il padre del nobile San Miosgard. Informa il figlio dell'entrata nella Flotta dei 7 dell'uomo-pesce Jinbe, e spiega lui che tutti gli ex schiavi hanno fondato i Pirati del Sole e sono tornati nella loro patria.

Ex Nobili Mondiali

Donquijote Homing

Donquijote Homing era un Nobile Mondiale, padre di Donquijote Doflamingo e di Donquijote Rocinante e discendente della famiglia Donquijote, la quale un tempo regnava su Dressrosa.
Convinto dell'uguaglianza fra tutte le persone, rinunciò al suo status di Nobile Mondiale ed abbandonò Marijoa per vivere una vita normale, tra la gente comune, insieme alla sua famiglia. Molte persone però, soprattutto ex schiavi che provavano un forte odio verso i Draghi Celesti per ciò che era stato fatto loro, incendiarono la loro casa, costringendo la famiglia a rifugiarsi e vivere in povertà. A causa delle condizioni in cui vivevano, Homing chiamò i Nobili Mondiali e li pregò di aiutare la sua famiglia, o almeno di salvare i propri figli, ma loro si rifiutarono. Poco dopo sua moglie morì per una grave malattia. Circa due anni dopo, venne ucciso da suo figlio Doflamingo con un colpo di pistola alla testa, perchè lo disprezzava in quanto aveva condannato la famiglia alla povertà.Prima di morire chiese perdono ai figli per tutto ciò che era accaduto, e per essere stato un pessimo padre.

Donquijote Doflamingo

Donquijote Doflamingo è il figlio di Donquijote Homing, un Nobile Mondiale che rifiutò il suo status per vivere una vita normale, tra la gente comune, insieme alla sua famiglia. Tuttavia vennero perseguitati da coloro che odiavano i Nobili Mondiali, riducendoli in povertà, e quando Doflamingo aveva 8 anni, sua madre morì a causa di una grave malattia. Due anni dopo uccise il padre, perchè lo disprezzava, in quanto responsabile della loro miseria. Portò la sua a Marijoa nella speranza di riottenere il titolo di Nobile Mondial, ma venne respinto. Percil divenne un pirata e giurò vendetta su di loro, e di distruggere il mondo che governano.

Donquijote Rocinante

Donquijote Rocinante era il fratello minore di Doflamingo, e come lui perse il suo status di Nobile Mondiale quando suo padre abbandonò Marijoa per vivere una vita normale, tra la gente comune, insieme alla sua famiglia. Si arruolò nella Marina, entrando a far parte in incognito della ciurma di suo fratello, nella quale ottenne il titolo di Corazón, ma venne ucciso da Doflamingo stesso quando egli scoprì la sua copertura.

Statistiche della pagina
Pagina vista: 86741
Pagina creata da: rubbermitico , 10 luglio 2009
Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2015

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi messaggi nel forum
di Silver il Rosso - 2 ore fa
di Silver il Rosso - 2 ore fa
di Silver il Rosso - 2 ore fa
di richi.lion - 5 ore fa
di Mokey D. Luffy - mercoledì alle 22:37
Impostazioni