Questo sito web utilizza cookie tecnici per assicurare una migliore esperienza di navigazione; oltre ai cookie di natura tecnica sono utilizzati anche cookie di terze parti. Per saperne di più e conoscere i cookie utilizzati accedi alla pagina Cookie Policy.
Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti all’utilizzo dei cookie.

CONTINUA
OnePieceGT.it
Login / Registrati

Monkey D. Rufy (Rubber)

Scheda personaggio
Nome: Monkey D. Rufy (Rubber nella versione italiana)
Soprannome: Cappello di Paglia
Comparsa nel Manga/Anime: Capitolo 1/Episodio 1
Età: 19
Compleanno: 5 Maggio
Altezza: 174cm
Segno Zodiacale: Toro
Gruppo Sanguigno: F
Occupazione: Pirata, Capitano
Affiliazione: Ciurma di Cappello di Paglia
Taglia (attuale): 500.000.000 di Berry
Sogno: Diventare il Re dei Pirati

Monkey D. Rufy è il protagonista della serie. Nell'edizione italiana è stato traslitterato come Rufy; tuttavia, come è scritto sugli avvisi di taglia, la traslitterazione corretta sarebbe Monkey D. Luffy. Questo è anche il nome ufficiale utilizzato nella versione italiana dell'anime, dove però gli viene assegnato il soprannome (usato quasi sempre) Rubber, giustificandolo, come asserisce il protagonista stesso (sempre nell'edizione italiana dell'anime), come conseguenza per aver mangiato il frutto Gom Gom ed essere diventato, quindi, un uomo di gomma. Ciononostante, nel flashback dell'episodio 4 viene chiamato Rubber ancora prima di aver ingerito il frutto. Altre discordanze si hanno nell'episodio 400, dove Silvers Rayleigh menziona il suo nome completo come Monkey D. Rubber e nell'episodio 507, dove Shakuyaku cita prima il suo nome come Monkey D. Rubber e poco dopo come Monkey D. Luffy.
Rufy è noto anche come Cappello di Paglia, perchè indossa sempre un cappello di paglia affidatogli da Shanks quando Rufy era ancora un bambino.
Lui sogna di diventare il Re dei Pirati, emulando le gesta del leggendario Gol D. Roger, e per diventarlo deve trovare il tesoro di Roger, lo One Piece, il sogno di tutti i pirati.

Il personaggio

Aspetto

Rufy porta una cicatrice sotto l'occhio sinistro, taglio che si fece da solo a sette anni per dimostrare il suo coraggio alla ciurma di Shanks. È in sostanza la prima azione di Rufy in tutto il manga. Nell'anime, incluso l'originale giapponese, la scena è stata tagliata perché considerata troppo cruenta, e non viene spiegato come Rufy si sia procurato la cicatrice.
Solitamente indossa un paio di pantaloni che gli arrivano al ginocchio, un gilet e dei semplici sandali. Porta sempre un cappello di paglia, da cui il soprannome, donatogli quando era ancora un bambino da Shanks il Rosso il quale lo aveva a sua volta ricevuto da Gol D. Roger. Il suo gruppo sanguigno è F.
Dopo il timeskip l'aspetto di Rufy è sostanzialmente uguale, ad eccezione di un nuovo indumento rosso a maniche lunghe, una sciarpa gialla legata alla vita, un lieve aumento della muscolatura e la ben visibile cicatrice sul torace a forma di X, infertagli a Marineford da Akainu.

Carattere e personalità

È presentato come un personaggio piuttosto stupido, ma spesso dimostra di essere indiscutibilmente degno di essere il capitano della nave per la bontà e la sensibilità che manifesta per i problemi degli altri. Ad esempio, ad Arlong Park, nonostante non ascolti la storia di Nami assieme agli altri in quanto completamente disinteressato, gli basta guardarla piangere per decidere di andare ad affrontare Arlong.
È bramoso di avventure ed è per questo che vuole diventare il re dei pirati: ritiene che il re dei pirati sia la persona più libera al mondo, che può fare ciò che vuole, vivendo tutte le avventure che desidera.
È un ragazzo semplice, ingenuo e spensierato. È anche piuttosto istintivo, intraprendente e temerario; il piùù delle volte agisce in modo impulsivo, provocando spesso molti guai ai suoi compagni. È disposto a sacrificare se stesso pur di proteggere i suoi amici e, proprio perché non vuole perdere nessuno dei suoi compagni, vuole diventare sempre più forte. Sembra non conoscere la paura.
È costantemente affamato, soprattutto durante le battaglie; il suo cibo preferito è la carne, ma adora anche le caramelle prodotte sull'Isola degli Uomini-Pesce, i takoyaki di Hacchan e in generale tutto ciò che è cucinato da Sanji. Una gag ricorrente di Rufy è quella di rubare il cibo degli altri sfruttando il suo corpo di gomma per allungarsi e raggiungere i loro piatti.
Rufy sbaglia anche molto spesso a pronunciare i nomi delle persone che incontra, come nel caso di Trafalgar D. Water Law che chiama Traffy o nel caso della principessa Shirahoshi che rinomina Frignahoshi.
Non è capace di mentire né di tenere per sé alcune informazioni di cui non dovrebbe parlare; gli piacciono anche i personaggi stravaganti, e spesso quando li incontra, gli chiede di unirsi alla sua ciurma. Ha anche una passione sfrenata per le armature e ogni volta che ne ha l'occasione ne indossa una.

Taglia

La prima taglia assegnata a Rufy, dopo la sconfitta di Arlong, è di 30.000.000 di Berry. In questa occasione la Marina lo decreta il "pirata più pericoloso del Mare Orientale".
In seguito alla saga di Alabasta e la sconfitta di Crocodile la sua taglia aumenta a 100.000.000 di Berry, anche se il Governo non attribuisce la sconfitta di Crocodile a lui.
Dopo la saga di Enies Lobby la sua taglia aumenta vertiginosamente a 300.000.000 di Berry. Avendo una taglia superiore ai 100 milioni di Berry, Rufy entra a far parte delle undici Supernove.
Essa aumenta nuovamente in seguito alla battaglia di Marineford, arrivando a 400.000.000 di Berry.
Dopo la saga di Dressrosa la sua taglia aumenta a 500.000.000 di Berry.

Albero genealogico

Storia

Infanzia

Rufy nacque nel Villaggio di Foosha, sull'Isola Dawn, nel Mare Orientale. Quando aveva sei anni, nel suo villaggio fece sosta la ciurma di Shanks il Rosso, con cui Rufy fece ben presto amicizia, iniziando a coltivare il sogno di diventare pirata salpando assieme ai pirati di Shanks.

Un giorno, alla locanda di Makino, Rufy mangiò inconsapevolmente il frutto del diavolo Gom Gom, che Shanks aveva trovato in uno dei suoi viaggi, trasformando il suo corpo in un corpo di gomma, privandolo però della capacità di nuotare.
Poco dopo Rufy fu rapito dal masnadiero Higuma, che lo gettò in mare pochi istanti prima di essere divorato da un mostro marino. Proprio quando anche Rufy stava per essere mangiato dal mostro, intervenne Shanks che, a costo di un braccio, salvò la vita al bambino.
Il giorno della partenza di Shanks, Rufy promise che sarebbe diventato il Re dei Pirati, perciò Shanks gli affidò il suo cappello di paglia dicendogli: Un giorno verrai a restituirmelo, quando sarai diventato un bravo pirata. Da allora Rufy è talmente affezionato al suo cappello da non lasciarlo toccare a nessuno, tranne che ai suoi compagni.

Poco tempo dopo fu lasciato da suo nonno Monkey D. Garp, a quel tempo un Vice Ammiraglio, alle cure di Curly Dadan, la stessa donna a cui tempo prima Garp affidò Portuguese D. Ace. In questa occasione avvenne il primo incontro fra Rufy e il figlio di Gol D. Roger.
Rufy cercò subito di fare amicizia col suo nuovo compagno e, nonostante l'iniziale indifferenza di Ace, strinse con lui una forte amicizia. I due diventarono anche amici di Sabo, un ragazzino che viveva in un luogo malfamato dell'Isola di Dawn chiamato Grey Terminal, ma che, in seguito, scoprirono essere di nobili origini.

I tre ragazzi, inoltre, strinsero un patto di fratellanza fra loro. Il trio però venne diviso da Bluejam, un pirata corrotto dal nobile padre di Sabo. Questi rivoleva il proprio figlio, fuggito tempo addietro dalla casa paterna. Sabo divenne quindi oggetto di ostilità da parte dei suoi genitori e da parte di Stelly, suo fratello adottivo, che gli rivelò le intenzioni del re del Regno di Goa: dare alle fiamme il Grey Terminal in vista della visita di un Nobile Mondiale. Questo incendio coinvolse anche Ace, Rufy e la ciurma di Bluejam, la quale venne sconfitta da Dadan ed Ace. In seguito, Ace e Rufy, venuti a conoscenza della scomparsa di Sabo, si riproposero di prendere il mare non appena compiuti i 17 anni.

Mare Orientale

Dieci anni dopo la visita di Shanks e tre anni dopo la partenza di Ace, a 17 anni, Rufy lascia la sua isola per diventare il Re dei Pirati. A questo scopo, comincia a reclutare membri per la sua ciurma e a sconfiggere i nemici che gli si parano davanti: Albida, un ex Capitano della Marina chiamato Morgan "Mano d'Ascia", Bagy il Clown, Kuro, Creek e l'uomo-pesce Arlong. A causa di tutto ciò, la Marina mette sulla sua testa una taglia di 30.000.000 di Berry.

 

Al momento dell'abbandono del Mare Orientale la sua ciurma è composta da Roronoa Zoro, Usop, Sanji e Nami. Viaggiano sulla Going Merry, una caravella ottenuta in regalo da Kaya, un'amica di Usop. Insieme salpano verso la Rotta Maggiore dopo essere sfuggiti a Smoker, un Capitano della Marina, a Rogue Town, e da Bugy il Clown, anche grazie all'aiuto Monkey D. Dragon, il padre di Rufy.

Reverse Mountain, Whiskey Peak, Little Garden, Drum e Alabasta

 

Appena la ciurma arriva ai piedi della Reverse Mountain, all'inizio della Rotta Maggiore, la Going Merry viene inghiottita da un'enorme balena. Al suo interno la ciurma incontra Crocus, il guardiano del faro della Reverse Mountain, che si occupa anche di curare la balena dentro la quale si trova: Lovoon. Crocus spiega che Lovoon sta aspettando invano il ritorno della ciurma pirata di cui faceva parte, che si addentrò Rotta Maggiore oltre cinquant'anni fa.

Una volta entrati nella Rotta Maggiore, la ciurma viene presa di mira da Crocodile, uno dei membri della temibile Flotta dei 7, perché decidono di aiutare la principessa del regno di Alabasta, Nefertari Bibi, a salvare il suo regno da un colpo di stato di Crocodile.
Hanno alcune schermaglie a Whiskey Peak e a Little Garden con vari ufficiali della società criminale Baroque Works, creata da Crocodile.
A Drum sconfiggono il malvagio re "Blik" Wapol e reclutano la renna parlante TonyTony Chopper come medico di bordo.
Ad Alabasta infine, in una terribile battaglia, Rufy sconfigge Crocodile, smantellando la sua organizzazione criminale.

Durante la permanenza ad Alabasta, Rufy incontra anche suo fratello Ace, che è alla ricerca di un pirata di nome Marshall D. Teach, meglio conosciuto come Barbanera. Inoltre, nonostante l'iniziale scetticismo della ciurma, recluta Nico Robin, l'ex Vice Presidente della Baroque Work sotto lo pseudonimo di Miss All-Sunday, nella ciurma.
Dopo la partenza da Alabasta, la sua taglia aumenta a 100.000.000 di Berry, anche se il Governo Mondiale non vuole far scoprire che il traditore Crocodile sia stato sconfitto da lui.

Jaya e Skypiea

   

Sull'isola di Jaya, Rufy affronta e sconfigge il pirata Bellamy, che lo aveva deriso per il suo carattere sognatore e aveva attaccato i suoi amici dell'Alleanza Saruyama.
Venuto a conoscenza dell'esistenza di un isola nel cielo, decide di volerla visitare. L'Alleanza Saruyama lo aiuta e, seguendo le loro indicazioni, risale l'enorme corrente chiamata Knock Up Stream, unica via per arrivare a quest'isola. Nel mentre riesce a sfuggire alla ciurma di Barbanera, che voleva catturarlo per consegnarlo alla Marina al fine di ottenere un posto nella Flotta dei 7.

 

Arrivato a Skypiea, l'isola nel cielo, lui e la ciurma si scontrano con il dio dell'isola, un uomo crudele chiamato Ener.
Rufy, Usop e Sanji entrano nell'Upper Yard per liberare i loro compagni catturati, e lì sconfiggono il sacerdote Satori. Dopodichè raggiungono il resto della ciurma e decidono di dividersi per trovare l'oro.
Rufy si perde nell'Upper Yard e incontra Wiper, membro della Tribù Shandia, il quale lo affronta. Tuttavia nel combattimento, senza rendersene conto, viene divorato da un pitone gigante.
Riuscito ad uscire dall'interno del pitone, Rufy trova Zoro, Robin, Gan Forr e Wiper a terra feriti. Robin gli riferisce che l'artefice di ciò è Ener, che ha inoltre rapito Nami, perciò Rufy corre subito ad affrontare Ener.
Alla fine lo sconfigge, dopo una lunga e ardua battaglia, grazie al suo corpo di gomma che è immune ai suoi attacchi elettrici, liberando la popolazione oppressa e ristabilendo la pace.

Longring Longland

Scesi da Skypiea, Rufy e la sua ciurma sbarcano sull'isola Longring Longland, dove conoscono un vecchio di nome Tonjit il quale racconta loro la storia del luogo.
Poco dopo sbarca sull'isola anche il pirata Foxy, detto "La Volpe Argentata", che cattura la cavalla di Tonjit e sfida Rufy e la sua ciurma ad un gioco chiamato Davy Back Fight. Rufy accetta e decide di partecipare.
Partecipa al primo round del gioco, ma per colpa dell'interferenza di Foxy lo perdono. Al terzo round sconfigge Foxy vincendo così il Davy Back Fight.

Terminato il Davy Back Fight, Rufy e la sua ciurma incontrano l'ammiraglio Aokiji. Il Marine, grazie ai suoi poteri, congela Nico Robin. Rufy lo attacca, ma viene sconfitto e congelato a sua volta. Tuttavia l'ammiraglio lo risparmia, e così il resto della ciurma, per gratitudine nei confronti di suo nonno Garp. Poco dopo, Chopper scongela sia Robin che Rufy.

Water Seven ed Enies Lobby

Dopo l'arrivo a Water Seven, Rufy si scontra con Usop perché questi non vuole accettare la decisione del capitano di abbandonare la nave ormai troppo malandata, per prenderne una nuova. I due arrivano a scontrarsi fisicamente, con Rufy vincitore.
Il giorno dopo combatte anche contro il cyborg Franky, furioso perché Rufy, per vendicare Usop, ha picchiato i suoi uomini, e contro i carpentieri della Galley-La Company, che lo credono colpevole di un tentato omicidio al sindaco Iceburg.
In realtà, come si scopre la sera stessa, i veri colpevoli sono i membri del CP9. Perciò Rufy e la ciurma provano a combatterli per salvare la loro compagna Nico Robin, convinta da loro ad aiutarli, ma data la loro netta superiorità, vengono sconfiggono facilmente.

Rufy e la ciurma si dirigono quindi ad Enies Lobby per salvare Robin, dove Rufy fa irruzione per primo causando panico generale.
Dopo aver sconfitto oltre 10.000 soldati si ritrova davanti a Blueno, un membro del CP9, sul tetto del Tribunale. Messo alle strette, Rufy decide di usare una nuova tecnica, il Gear Second, sconfiggendo l'avversario con pochi colpi.
Dopo aver convinto Robin ad essere salvata si addentra nella Torre della Giustizia incontrando Rob Lucci, che gli blocca la strada per impedirgli di salvare la compagna. Dopo un estenuante e sanguinoso combattimento, Rufy sconfigge Lucci grazie anche al Gear Third (anche se il colpo definitivo è stato assestato con il Gear Second).

Ritornato a Water Seven e svegliatosi dopo due giorni di sonno, Rufy incontra suo nonno Garp ed i suoi due aiutanti Kobi ed Hermeppo, che Rufy aveva incontrato nel Mare Orientale. Così Rufy viene a conoscenza, grazie al nonno, dell'identità di suo padre: si tratta di Monkey D. Dragon, il capo rivoluzionario considerato dal Governo Mondiale il criminale più pericoloso al mondo, nonché la stessa persona che salvò Rufy a Rogue Town durante lo scontro con Smoker. Durante la permanenza a Water Seven, in attesa che venga costruita una nuova nave, Rufy viene a sapere che la Marina ha messo nuove taglie sulle teste dei membri della ciurma: la sua ammonta ora a 300.000.000 di Berry, il triplo di quella precedente.

Thriller Bark

Attraversando il misterioso Triangolo Florian la ciurma conosce lo scheletro Brook, uno scheletro tenuto in vita dal potere del frutto Yomi Yomi. Raccontando del suo passato, si viene a scoprire che lui era il vice capitano della ciurma dei Pirati Rumba, i quali avevano intrapreso il viaggio lungo la Rotta Maggiore oltre cinquant'anni fa, lasciando la balena Lovoon alle cure di Crocus. La sua ciurma però ora non esiste più perche molti decenni prima fu attaccata da un'altra ciurma pirata, che scagliò loro contro delle frecce avvelenate, provocando la morte di tutti i suoi membri.
Successivamente la ciurma di Rufy si imbatte nell'isola vagante di Thriller Bark, dove Gekko Moria, un membro della Flotta dei 7, crea zombie rubando le ombre ai pirati che cattura grazie ai poteri del frutto Shadow Shadow. Anche a Brook è stata rubata la sua ombra, che ora cerca disperatamente, ed invano, di recuperare.
Sull'isola, Moria ruba le ombre Zoro, Sanji e Rufy, dando così vita, con l'ombra di quest'ultimo, al potentissimo zombie Odr. Rufy è così costretto a recuperare la sua ombra, quella dei suoi compagni e quella delle altre prede di Moria. Decide così di battersi col membro della Flotta dei 7, che avrebbe rilasciato tutte le ombre se fosse stato battuto.

Inizialmente Rufy è in difficoltà perchè non riesce a colpire Moria, che si protegge con la propria ombra tridimensionale, manipolata grazie ai poteri del frutto Shadow Shadow.
Per rimediare i Pirati Rolling, capitanati da Laura, inseriscono in Rufy ben 100 ombre catturate durante la loro permanenza a Thriller Bark, trasformandolo in Nightmare Rufy. Finalmente Rufy indebolisce facilmente Odr, e continua a combatterlo insieme al resto della ciurma.
Infine, usando contemporaneamente il Gear Second e il Gear Third, colpisce Moria, che rigetta tutte le ombre le quali ritornano nei corpi di tutte le sue vittime, sconfiggendolo.
Al termine della saga, Brook viene reclutato come musicista della ciurma.

Arcipelago Sabaody

All'arcipelago Sabaody, Rufy e Zoro scoprono di due delle undici Supernove, pirati con una taglia superiore ai 100.000.000 di Berry.
In seguito la ciurma viene coinvolta nell'asta di umani e uomini-pesce e, per salvare la sirena Kayme, Rufy colpisce il Nobile mondiale San Charloss, causando l'arrivo dell'ammiraglio Kizaru, di Sentomaru e di numerosi Pacifista.

Questi attaccano la ciurma, gettando Rufy nello sconforto, in quanto lui non riesce a proteggere i suoi compagni. Neanche l'intervento del vecchio vice capitano della ciurma di Gol D. Roger, Silvers Rayleigh, riesce a migliorare lo svolgersi dello scontro (nonostante dia una grande dimostrazione di forza tenendo a bada l'ammiraglio Kizaru).
Lo scontro viene però interrotto da Orso Bartholomew, che con i suoi poteri scaglia ogni membro della ciurma su un'isola diversa.

Amazon Lily ed Impel Down

Rufy finisce ad Amazon Lily, terra delle amazzoni della Tribù Kuja. Qui si scontra con Boa Hancock, membro della Flotta dei 7 ed Imperatrice dell'isola, e le sue sorelle, ma viene risparmiato: infatti, Hancock, venuta a conoscenza delle imprese di Rufy contro i Nobili Mondiali e, avendo riconosciuto il suo animo sincero e generoso, si innamora di lui.
Successivamente viene a sapere che suo fratello Ace, dopo essere stato catturato da Marshall D. Teach, è stato deportato nella prigione di Impel Down, in attesa di essere giustiziato. Perciò, grazie all'aiuto di Boa Hancock, raggiunge la prigione per salvarlo.

Si infiltra nella grande prigione e, con l'aiuto di Bagy il Clown, Mr. 3 e Mr. 2 Von Clay, prigionieri da lui liberati, prova a raggiungere il luogo dov'è detenuto Ace. Dopo molte peripezie, fra cui uno scontro col direttore Magellan, viene tuttavia catturato e rinchiuso al Livello 5 della prigione.

 

Di lì a poco viene soccorso prima da Mr. 2 e poi da Inazuma, che lo nascondono nel Livello segreto 5.5 di Impel Down e lo affidano a Emporio Ivankov,un personaggio con leggendarie capacità taumaturgiche, il quale riesce a disintossicarlo dal veleno di Magellan (privandolo però di dieci anni di vita).
Ivankov, che era stato uno dei Capitani dell'Armata Rivoluzionaria di Dragon, scopre che Rufy è figlio di quest'ultimo, perciò decide di aiutarlo nel salvataggio di Ace. Arrivando al luogo dove avrebbe dovuto trovarsi Ace (nel frattempo trasferito a Marineford), Rufy trova Crocodile e Jinbe, che libera in cambio di un aiuto per raggiungere e salvare il fratello.

Tutti insieme fomentano una rivolta e, con l'aiuto di Mr. 3 il quale fabbrica per Rufy un'armatura in cera, quest'ultimo si scontra con Magellan. I rivoltosi riescono a rubare una nave della Marina e Mr. 2, assumendo le sembianze di Magellan grazie ai poteri del Frutto del Diavolo Mimo Mimo, e fa aprire il Cancello della Giustizia di Impel Down, permettendo a tutti loro di fuggire e dirigersi verso Marineford.

Poco prima di fuggire dalla prigione, Rufy ha comunque modo di incontrare l'uomo che ha causato tale sconvolgimento mondiale, Marshall D. Teach, con il quale ha un breve scontro.

Marineford

Arrivato a Marineford, lungo il tragitto per arrivare al patibolo dove si trova Ace, Rufy si scontra con numerosi personaggi, tra cui Kizaru, Aokiji, Smoker, Momonga, Drakul Mihawk, Monkey D. Garp e Sengoku il Buddha.
Riesce infine a salire sul patibolo prima che Ace venga giustiziato e, malgrado Sengoku il Buddha tenti di ostacolarlo, a liberare il fratello, anche grazie all'aiuto di Mr. 3 che anch'egli si trovava sul patibolo.

 

Tuttavia, poco dopo, Ace si sacrifica per salvarlo da un pugno dell'Ammiraglio Akainu, venendo trafitto a morte da quest'ultimo. Sconvolto dalla disperazione, Rufy perde i sensi e viene salvato dai successivi attacchi di Akainu da Jinbe, Barbabianca stesso e la sua ciurma, Ivankov, Boa Hancock, Crocodile, Kobi e Shanks, arrivato per porre termine alla guerra. Infine Bagy prende, contro la sua volontà, Rufy e Jinbe, affidandoli al sopraggiunto Trafalgar Law, il quale lo porta via col suo sottomarino per curarlo.

Dopo Marineford

 

Dopo alcuni giorni di convalescenza, Rufy si risveglia ad Amazon Lily, in compagnia di Boa Hancock e Jinbe e. Ricordandosi della morte del fratello, in preda alla disperazione, comincia a distruggere rocce ed alberi, costringendo Jinbe a fermarlo e a farlo tornare in sé.
Poco dopo sull'isola arriva Silve

Immagini presenti: 1826

Tot: 1826    
Statistiche della pagina
Pagina vista: 12257697
Pagina creata da: admin , 16 luglio 2008
Ultimo aggiornamento: 31 ottobre

Caricamento commenti in corso...

Scrivi un Commento

Per scrivere un commento devi essere Registrato!

Se sei già registrato? Esegui il Login!
Non sei registrato? Registrati ora, è gratis!
Ultimi Quiz
di Altair Edward D. Wolf - 16 marzo
di Bilale Abdelkarim Zaaboul - 10 gennaio
di Tony O'Brian - 14 ottobre
Ultimi messaggi nel forum
di non saprei - 5 ore fa
di Basil Hawins - 7 ore fa
di Sogeking70 - 15 ore fa
di Monkey D. Jack - lunedì alle 09:33
di silv92 - domenica alle 16:28
Impostazioni